Di là di Sedule

Questa danza risale al diciannovesimo secolo e proviene dal confine tra la Slovenia e il Friuli, in particolare da un paesino chiamato Sedula.

Il paese era un rinomato centro di commercio per i prodotti locali. Il motivo del brano richiama infatti un mercatino stagionale nel quale era possibile comprare oggetti fatti di metallo e legno.

Accompagnati da una canzonetta i danzerini indossano le classiche zoccole friulane e danzano.

Iscrizione alla newsletter

Seleziona la tua lingua preferita in cima alla pagina e poi inserisci qui il tuo indirizzo e-mail per ottenere sempre le ultime notizie sul gruppo nella tua casella di posta!